fbpx
Categoria
Home > Approfondimenti > La sociologa Giannini (Un. “Federico II” di Napoli) su telelavoro e lavoro agile

La sociologa Giannini (Un. “Federico II” di Napoli) su telelavoro e lavoro agile

Condividi

In questo periodo di pandemia da Coronavirus molte aziende sono costrette a lavorare utilizzando lo “Smart Working” o – meglio – “Lavoro agile”.

Pubblichiamo qui alcune interessanti considerazioni della sociologa Mirella Giannini su analogie e differenze tra telelavoro e lavoro agile,  accessibili anche dalla apposita pagina insieme agli altri contributi pubblicati nel corso degli anni.

 

One thought on “La sociologa Giannini (Un. “Federico II” di Napoli) su telelavoro e lavoro agile

  1. Come società italiana degli Ergonomi (SIE) saremmo interessati ad approfondire il tema di come il datore di lavoro assicura al lavoratore che opera in Smart Working le condizioni di lavoro efficiente e sicuro a casa e quali siano le responsabilità reciproche di rispettare le condizioni in cui si deve svolgere il lavoro per evitare rischi alla salute. Il 20 di maggio, alle 17,30 abbiamo un seminario di Ergonomi sul tema. Se accetta l’invito a partecipare le inviamo il link della piattaforma ZOOM su cui ci incontreremo.

Comments are closed.

Top
css.php