fbpx
Categoria
Home > Posts tagged "art. 18"

Licenziamento disciplinare per una pluralità di condotte contestate: insussistenza del fatto e tutela reintegratoria

Con la  Sentenza n. 9305 del 7 aprile 2021, la Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, ha ribadito quali siano, nel caso di licenziamento disciplinare intimato per una pluralità di condotte, gli elementi necessari a configurare l’ipotesi di “insussistenza del fatto”. IL FATTO- La Corte d'appello di Trieste confermava la sentenza di primo

Corte costituzionale: se il licenziamento per giustificato motivo oggettivo è fondato su un fatto insussistente il lavoratore va reintegrato

Con Sentenza n. 59 del 24 febbraio 2021, la Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’articolo 18, settimo comma, secondo periodo, della Legge n. 300/1970 (testo introdotto con la cosiddetta "Legge Fornero), nella parte in cui prevede che laddove il giudice accerti la manifesta insussistenza del fatto posto a base del licenziamento per giustificato

Tribunale Bologna: art. 18 Statuto Lavoratori, nulla cambia con la Riforma Fornero

Pubblichiamo l'ordinanza del Tribunale di Bologna del 15 ottobre 2012 che per la prima volta ha applicato il nuovo art. 18 Stat. Lav. "targato" Fornero e il commento a caldo del Prof. Franco Carinci "Il legislatore e il giudice: l’imprevidente innovatore ed il prudente conservatore".     Ordinanza Tribunale di Bologna, Sezione Lavoro del 15/10/2012 Franco

Quer pasticciaccio brutto (dell’art. 18)

Proviamo a semplificare per il lettore comune, verosimilmente e comprensibilmente disorientato dal frastuono di un dibattito spesso fuorviante, i termini della questione sulla riforma della disciplina dei licenziamenti. Rispetto alla disciplina vigente (art. 18 della legge n. 300 del 1970, e norme collegate) – per la quale i dipendenti delle imprese

Top
css.php