Roberta Bortone

Roberta Bortone fino a settembre 2012 ���������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������� stata professoressa di ruolo di Diritto del lavoro presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” ed avvocata iscritta all’Ordine degli avvocati di Roma – Elenco speciale dei professori universitari a tempo pieno.

Collocatasi in pensione anticipata grazie a  43 anni di contributi, fino al 31 ottobre 2014 ha continuato comunque ad insegnare come docente a contratto di Diritto della Previdenza sociale presso lo stesso Dipartimento di Scienze Politiche.

Ora esercita la professione legale presso lo studio Leotta.

Fa parte di comitati scientifici e di redazione di numerose riviste  di rilievo nazionale ed internazionale.

Si �� laureata in Giurisprudenza nel 1972 presso l’Università degli Studi di Bari discutendo una tesi in Diritto del lavoro con Gino Giugni che da allora divent���� il suo maestro e nella stessa università ha iniziato la sua carriera accademica, diventando prima borsista, poi contrattista ed infine ricercatrice confermata.

Nel 1989, vincitrice del primo concorso libero nazionale a professore di seconda fascia, è stata chiamata a coprire l’insegnamento di Diritto del Lavoro presso la facolt������ di Scienze Politiche dell’Università degli  Studi di Macerata. In seguito, dopo un triennio trascorso come professoressa di Diritto del lavoro e legislazione sociale comparati nell’università di Bari, è approdata alla Sapienza nel 1995.

Ha partecipato ad attività di ricerca per conto di diverse istituzioni nazionali (CNEL, ISFOL etc.); ha collaborato e  collabora con enti pubblici e privati e con aziende in attività di formazione e di consulenza e dal 2006 al 2008 è stata consulente del Ministro del lavoro Cesare Damiano.

Ha al suo attivo  numerose pubblicazioni italiane e straniere su differenti temi del mercato del lavoro, delle pari opportunità e delle relazioni sindacali, tra cui si segnalano in particolare

  • BORTONE, Il contratto collettivo tra funzione normativa e funzione obbligatoria, Cacucci, Bari, 1992.
  • BORTONE R., DAMIANO C., GOTTARDI D. (a cura di), Lavori e precarietà. Il rovescio del lavoro, Editori riuniti, Roma, 2004, ed ivi BORTONE, Il lavoro parasubordinato, p. 137 ss.
  • BORTONE, La normativa sulle pari opportunità nel lavoro, in GAROFALO D. – RICCI M. (a cura di), Percorsi di diritto del lavoro, Cacucci, Bari, 2006, pp. 441 ss.
  • BORTONE-FONTANA (a cura di), La Finanziaria e il lavoro, Ediesse, Roma, 2007
  • BORTONE, Discriminazione (divieti di), in DIGESTO delle Discipline Privatistiche – Sezione Commerciale – Aggiornamento, UTET, 2007, p. 349 ss.
  • BORTONE, I complicati servizi per l���impiego, in Studi in onore di Edoardo Ghera, Cacucci, Bari, 2008, tomo I, p. 161 ss
  • BORTONE, La sorveglianza sanitaria nel testo unico sulla sicurezza, in Studi in onore di Tiziano Treu, Vol. II, Jovene, Napoli, 2011, 1095 ss.

E-mail: r.bortone@lavoroediritto.it
Sito internet: www.robertabortone.it
Twitter: @robertabortone