Progetto editoriale

Questo Magazine affronta tutto quanto riguarda il mondo del lavoro secondo la prospettiva giuridica, ma senza trascurare le metodologie sociologica ed economica, spesso fondamentali per comprendere i meccanismi del diritto.

In questo mondo globalizzato la nostra attenzione non è rivolta solo alla realtà italiana, ma ci sforziamo di tener conto di quanto accade nel diritto dell’Unione Europea e degli altri Paesi europei, oltre che di altre realtà il cui studio può rappresentare uno spunto di riflessione su quanto ci circonda più da vicino.

Contribuiamo alla diffusione delle novità legislative, giurisprudenziali, di Relazioni Industriali nonché del sistema di sicurezza sociale, sempre più al centro dell’attenzione politica; forniamo una chiave di lettura dei principali fatti che interesseranno il mondo del lavoro ed ospitiamo i contributi di colleghi ed amici che affrontano le tematiche di nostro interesse.

Non siamo collegati ad alcuna organizzazione politica, sindacale, accademica o di altro tipo e perciò siamo del tutto liberi da condizionamenti esterni.

La redazione è composta da cinque persone: Francesco Mauro Coviello, direttore responsabile, Giuseppe Leotta, direttore della testata e titolare dello studio legale, Roberta Bortone, Maria Cristina Cimaglia e Stefano Salvato.

Si aggiungono poi tutte le altre persone che collaborano con noi attraverso contributi di approfondimento scientifico, commenti a fatti di attualità e segnalazioni di eventi e di casi giurisprudenziali: a loro vanno i ringraziamenti della redazione.