TAR Umbria: illegittima la Giunta priva componenti donne

 Sono illegittimi quei provvedimenti assunti dal Sindaco di Assisi con i quali, nel nominare i componenti della Giunta, ha escluso la componente di sesso femminile. La circostanza che si trattasse di atti dotati di ampia discrezionalità politica-amministrativa non ha convinto il Tar dell’Umbria, che con la sentenza n. 242 del 20 giugno 2012 ha annullato i provvedimenti perché in violazione del principio della parità democratica nella rappresentanza.

 Tar Umbria, Sentenza n. 242 del 2012

I commenti sono chiusi.