Corte d’Appello di Roma: discriminatoria la mancata assunzione degli iscritti FIOM

Con la sentenza del 9 ottobre 2012 la Corte di Appello di Roma, nel confermare l’ordinanza emessa dal Tribunale capitolino del 21 giugno 2012, bolla come discriminatoria la mancata assunzione da parte della
nuova azienda Fabbrica Italia Pomigliano di 145 lavoratori provenienti dall’azienda Fiat e iscritti alla FIOM.

 

Sentenza_ Corte_ Appello_ Roma _9_10_12

Ordinanza_Trib_Roma_21_06_12

I commenti sono chiusi.