Cassazione: il verbale-denuncia di infortunio vale come prova

Con la sentenza 8611 del 6 may 14,

2012 la Corte di Cassazione stabilisce che le dichiarazioni rese dal datore di lavoro nel verbale di denuncia di un infortunio possono avere natura confessoria e possono essere usate contro di lui per affermarne la responsabilità in merito alla produzione del danno subito da un lavoratore.

Leggi l’articolo di Giampero Falasca sul Sole 24 Ore

 

I commenti sono chiusi.