Ricordiamo John Lennon a 70 anni dalla sua nascita

L’eroe della classe operaia: sembra il titolo di un quotidiano di stamattina, invece il testo di questa canzone è stato scritto da John Lennon nel 1970.
Può essere la dimostrazione che socialmente abbiamo fatto pochi passi avanti; il lato meno oscuro della storia è che un capolavoro non invecchia mai.
All’origine, il brano faceva parte di John Lennon/Plastic Ono Band, il primo “vero” album solista di Lennon successivo allo scioglimento dei Beatles (nello stesso anno) e ad alcuni esperimenti d’avanguardia che avevano solleticato solo parte della critica musicale; curiosamente, l’LP uscì in contemporanea a quello della moglie Yoko Ono, intitolato a sua volta Yoko Ono/Plastic Ono Band, dalla copertina praticamente identica, a dimostrazione della simbiosi creativa in cui vivevano John e la moglie.

Il testo, che parla in modo disincantato di una società cinica e incurante del benessere di chi non ha abbastanza potere da dettare legge, è stato ripreso nel 2007 dai Green Day che tramite la voce nervosa di Billie Joe Armstrong ne hanno fatto un singolo di protesta rabbiosa contro l’America di Bush.

Working Class Hero (John Lennon)

As soon as you’re born they make you feel small
By giving you no time instead of it all
Till the pain is so big you feel nothing at all
A working class hero is something to be
A working class hero is something to be
They hurt you at home and they hit you at school
They hate you if you’re clever and they despise a fool
Till you’re so fucking crazy you can’t follow their rules
A working class hero is something to be
A working class hero is something to be
When they’ve tortured and scared you for twenty odd years
Then they expect you to pick a career
When you can’t really function you’re so full of fear
A working class hero is something to be
A working class hero is something to be
Keep you doped with religion and sex and TV
And you think you’re so clever and class less and free
But you’re still fucking peasants as far as I can see
A working class hero is something to be
A working class hero is something to be
There’s room at the top they are telling you still
But first you must learn how to smile as you kill
If you want to be like the folks on the hill
A working class hero is something to be
A working class hero is something to be
If you want to be a hero well just follow me
If you want to be a hero well just follow me

Eroe della classe operaia (John Lennon)
Appena nati vi fanno sentire piccoli
non dandovi tempo, invece di darvelo tutto
finché il dolore non è così grande che non sentite più niente
bisogna essere un eroe della classe operaia
bisogna essere un eroe della classe operaia

Vi feriscono in casa e vi feriscono a scuola
vi odiano se siete intelligenti ma disprezzano uno stupido
finché non diventate così fottutamente pazzi
da non riuscire a seguire le loro regole
bisogna essere un eroe della classe operaia
bisogna essere un eroe della classe operaia

Quando vi avranno torturati e spaventati per venti bizzarri anni
si aspetteranno che intraprendiate una carriera
mentre non potrete funzionare, tanto sarete impauriti
bisogna essere un eroe della classe operaia
bisogna essere un eroe della classe operaia

Vi mantengono drogati di religione, sesso e TV
e voi pensate d’essere così intelligenti, fuori da qualunque classe e liberi
ma siete ancora fottuti zotici, a quanto vedo
bisogna essere un eroe della classe operaia
bisogna essere un eroe della classe operaia

C’è spazio al vertice, continuano a dirvi
ma prima dovete imparare a sorridere mentre uccidete
se volete essere come la gente sulla montagna
bisogna essere un eroe della classe operaia
bisogna essere un eroe della classe operaia

Se vuoi essere un eroe, seguimi e basta
Se vuoi essere un eroe, seguimi e basta

I commenti sono chiusi.