Categoria
Home > 2012 > febbraio

Quando la causa è un “atto d’amore”

Di recente qualcuno si è peritato di andare a sostenere, finanche in sedi istituzionali, che i mali del settore AFAM sarebbero stati causati dal contenzioso giudiziario sviluppatosi nel tempo. Meglio declinando il concetto, ci si è spinti sino ad affermare che, se non si è riusciti ad attuare puntualmente i precetti

Corte di Giustizia Europea: successione di contratti a tempo determinato possibile anche in caso di esigenze permanenti

Il diritto dell’Unione (Direttiva 1999/70/CE del Consiglio, del 28 giugno 1999, che mira ad attuare l’accordo quadro sul lavoro a tempo determinato, concluso fra le organizzazioni intercategoriali a carattere generale (CES, CEEP e UNICE)), che attua un accordo quadro delle parti sociali europee sul lavoro a tempo determinato, stabilisce che

Cassazione: quantificazione del risarcimento del danno da licenziamento illegittimo ed età di pensionamento

La Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza 20 dicembre 2011 – 2 febbraio 2012, n. 1462 Presidente Canevari – Relatore Napoletano Svolgimento del processo La Corte di Appello di Roma, riformando la sentenza di primo grado, accoglieva la domanda di F.G. , proposta nei confronti della società Finaf (già Affin) avente ad oggetto l'impugnativa

Top
css.php